La Credenziale del Pellegrino di Santiago è un documento che ci permette di essere riconosciuti come pellegrini.

Per ogni Cammino che decidiamo di intraprendere abbiamo bisogno della Credenziale, dobbiamo mostrarla in ogni punto in cui ci fermiamo per la notte. Qui viene fatto un timbro (sello) che certifica il nostro progredire lentamente a piedi, cosa che ci differenzia dagli altri viaggiatori. 

E’ un pieghevole in cartoncino su cui vengono messi i dati del pellegrino, il punto di partenza e il punto di arrivo. Inoltre viene definita la modalità del Cammino (a piedi, a cavallo, in bicicletta).

Grazie a questo documento è possibile avere accesso agli albergue e ai servizi per i pellegrini. 

Per il Cammino da Santiago a Finisterre c’è un’apposita credenziale che fornisco io stessa a chi viaggia con me, nel giorno dell’arrivo.

In Italia per ricevere la credenziale bisogna rivolgersi alla Confraternita di San Jacopo di Compostella di Perugia, la quale distribuisce il documento in diverse zone dell’Italia, a offerta libera.

La credenziale ci accompagna per tutto il viaggio, diventa un’amica preziosa. Chilometro dopo chilometro, timbro dopo timbro, passo dopo passo attesta l’avvicinarsi della meta. Una volta tornati a casa diventa un bel ricordo e un memorandum di tutte le tappe in cui ci siamo fermati percorrendo un Cammino.

Ogni luogo in cui ci fermiamo ha il suo speciale timbro, sono tutti diversi e ognuno ha la sua personalità.

Ormai sul Cammino Francese si sono attrezzati con il timbro anche i piccoli negozi e i commercianti. Addirittura alcune farmacie!

Sono piccole opere d’arte per riempire le pagine con un segno dei miliardi di passi che ci accompagnano dall’inizio alla fine dei nostri Cammini.